Azienda Agricola Poggio La Luna

Passione per la natura e la Maremma Toscana

Fondata e gestita da Elisabetta Tommasoni, con il sostegno dei suoi due figli Filippo e Andrea, l’Azienda Agricola Poggio la Luna è situata nel cuore della Maremma Toscana, in un ambiente ancora incontaminato dove viti e ulivi sono coltivati senza pesticidi, e dove le api producono il loro prezioso nettare senza timore degli insetticidi.
L’azienda si trova vicino Scansano, nella D.O.C. Maremma Toscana, in una zona collinare non molto distante dal mare. Il terreno è complicato, quasi ostile, argilloso e sassoso, bisogna amarlo e concedergli molta attenzione e lavoro, ma poi ricambia. L’obiettivo aziendale è la valorizzazione del territorio stesso attraverso la qualità dei propri prodotti, ottenuta con una continua e costante ricerca, nel pieno rispetto della tradizione locale. In Poggio La Luna poi si rispetta la Natura, tutta. Per questo motivo si lavora secondo il metodo biologico (attualmente in conversione) nel massimo rispetto del suo ecosistema.
Nella tenuta, 18 ettari di cui 4 attualmente vitati, le viti sono allevate con il metodo biologico integrato da alcune pratiche in odore di “biodinamica” come ad esempio cercare di ricorrere il meno possibile all’uso di macchine, o l’inerbimento della vigna teso a valorizzare le sostanze organiche, e la biodiversità del terreno. Le uve provengono da due vigneti. Uno più antico, recuperato dopo un periodo di semiabbandono, dove dimorano Sangiovese, Canaiolo bacca nera e Ciliegiolo, ed uno più giovane dove si trovano Merlot e Petit Verdot. Oltre al vino in azienda si producono anche miele, olio extravergine di oliva, e grappa.

Elisabetta Tommasoni
“Fin da bambina preferivo giocare nell’orto piuttosto che con le bambole. L’amore per le piante e gli animali non mi ha mai abbandonato e nonostante il mio lavoro mi tenesse in città il mio cuore è stato sempre rivolto verso la campagna. Finalmente nel 2012, mi sono trasferita definitivamente in maremma, a Scansano, dove ho cominciato ad allevare la vite, gli ulivi e le api. Oltre a circondarmi di animali: cani, gatti, asini, galline oche, e tanti altri. Certo, non è stato facile inserirmi in un ambiente prettamente maschile. La relazione con gli altri agricoltori l’ho dovuta conquistare sui campi. Dapprima c’era molta incredulità, scetticismo e forse anche un po’ d’ironia. Poi la caparbietà mi ha dato ragione.”

FILOSOFIA PRODUTTIVA
Il nostro lavoro in cantina

Sempre più spesso mi accorgo che una visione superficiale della vinificazione porta a sottovalutare l’importanza del lavoro svolto in vigneto e la salubrità dell’acino affidando la risoluzione di eventuali scompensi dell’uva ad una esasperata tecnologia in cantina. È l’approccio di chi è convinto che si possa migliorare il frutto della Natura con ogni mezzo disponibile. Noi a Poggio la Luna lavoriamo secondo l’etica della minima intromissione, guardando al patrimonio del terroir come decisivo nel formare il carattere del vino.

Il processo di vinificazione inizia quando gli acini vengono pressati o pigiati (a seconda se si vinifica in rosso o in bianco) e se ne estrae il succo. Il succo delle uve, con eventualmente le bucce ed i vinaccioli, si chiama mosto.
La condizione ideale è quella di mantenerlo incontaminato in attesa della sua fermentazione spontanea.
Noi interveniamo solo con moderate dosi di anidride solforosa per proteggere il vino e favorirne la conservazione. Un uso contenuto di solforosa infatti aiuta a stabilizzare il vino per farlo viaggiare, mentre in dosi eccessive opera una mummificazione del liquido impedendo ogni sua possibile evoluzione.
Il vino è un ecosistema vivente così complesso, e solo parzialmente esplorato, che il nesso tra azione e reazione, non può essere mai dato per scontato. Non è detto che l’aggiunta di anidride solforosa abbia sempre lo stesso prevedibile effetto, in alcuni casi anche una grande quantità non elimina lieviti o batteri dannosi, in altri casi piccolissime quantità sono sufficienti a realizzare una reale protezione del vino.
Ricorrere da subito, e nella fase di maturazione all’anidride solforosa è in genere indice di timore e scarsa fiducia nella sanità dei mosti, il momento migliore per intervenire è prima dell’imbottigliamento, così il vino supera il piccolo trauma dovuto al contatto con l’aria e potrà viaggiare per il mondo al sicuro da danno irreparabili.

PRODUZIONE AZIENDALE
Amore e rispetto per la Natura

Il rispetto per la natura è il principio alla base di tutto il lavoro aziendale, ed ogni prodotto è garante di questo profondo amore. Non solo vino biologico, ma anche altri prodotti tipici toscani quali olio, miele, e grappa.
Poggio La Luna è una giovane e piccola realtà agricola della Maremma. La gestione a carattere familiare consente il controllo totale dell’intera filiera produttiva, curando ogni passaggio con competenza e professionalità. La sfida è quella di lavorare seriamente e con il massimo impegno per dare al consumatore un prodotto non solo buono ma anche sano. Una sfida sicuramente impegnativa ma che noi portiamo avanti con tenacia e convinzione.
Il frutto del lavoro e della passione a Poggio La Luna dà vita a una linea di prodotti unici molto rappresentativi del territorio, la Maremma. La produzione aziendale comprende vino a denominazione di origine controllata, olio extravergine di oliva, miele, e grappa. Naturalmente il protagonista assoluto della produzione è il vino, la nostra cantina è circondata dai vigneti in un territorio di dolci colline che danno pace all’anima ed al cuore dei visitatori.

L’UNO MAREMMA TOSCANA DOC ROSSO
Maremma Toscana DOC Rosso

L’Uno (significa il primo in maremmano) è un vino Maremma Toscana Rosso a denominazione di origine controllata, prodotto da una attenta selezione di uve Sangiovese (85%) e Ciliegiolo (15%) provenienti dal nostro piccolo vigneto sito nel comune di Scansano.
Il terreno è complicato da lavorare, quasi ostile, ed è prevalentemente argilloso e sassoso, ma la zona è particolarmente vocata dal punto di vista pedoclimatico e garantisce pertanto, uve perfette. Il sistema di allevamento adottato è il Cordone Speronato, e la densità per ettaro è di 4.600 ceppi. Le rese inoltre vengono mantenute volutamente molto basse con interventi in vigna per garantire una materia prima di qualità. La vendemmia è rigorosamente manuale, e già in vigna avviene una prima selezione delle migliori uve. Il vino vinificato con lieviti indigeni e macerazioni sulle bucce di 3 settimane, è affinato esclusivamente in acciaio per 10 mesi.
L’obiettivo è quello di avere un vino facile da bere, fresco, e fruttato sin dal primo sorso. La produzione delle uve e la vinificazione avvengono secondo il disciplinare biologico che impone numerosi divieti nell’utilizzo di diverse sostanze. In agricoltura biologica infatti non si utilizzano sostanze chimiche di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere), e neppure Organismi Geneticamente Modificati (OGM). In Poggio La Luna ci impegniamo nella produzione di vino biologico per offrire al consumatore sempre un prodotto il più genuino possibile.

L’UNA VERMENTINO TOSCANA IGT
Fresco e sapido, dotato di piacevolezza e carattere

L’Una è un vino Bianco ad Indicazione Geografica Tipica Toscana, prodotto da una attenta selezione di uve del vitigno Vermentino.
E’ un vino che contiene pochissima anidrite solforosa, un terzo di quella consentita dalla legge, sicuramente non procura quei fastidiosi mal di testa spesso provocati dai vini bianchi con alte percentuali di solforosa. L’uva viene raccolta a mano e selezionata prima di essere pressata, ciò consente di controllare la qualità delle uve utilizzate e di non dover eccedere con i prodotti chimici, usiamo solo lieviti indigeni per offrire ai nostri consumatori un vino non solo profumato e gustoso ma anche sano.
La produzione delle uve e la vinificazione avvengono secondo il disciplinare biologico che impone numerosi divieti nell’utilizzo di sostanze chimiche. In agricoltura biologica infatti non si utilizzano sostanze chimiche di sintesi (concimi, diserbanti, anticrittogamici, insetticidi, pesticidi in genere), e neppure Organismi Geneticamente Modificati (OGM). A Poggio La Luna ci impegniamo nella produzione di vino biologico per offrire al consumatore un prodotto naturalmente sano.

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA TOSCANO
Rara delicatezza ed assoluta genuinità

Questo olio extravergine nasce da Olive nere cultivar Moraiolo, Frantoio e Leccino. Da alberi che non hanno subito nessun trattamento chimico per la lotta alla mosca o altre patologie del frutto, ma solo procedimenti biologici e trappole meccaniche.
Le olive vengono raccolte e selezionate a mano, molite in un moderno frantoio a poca distanza dal luogo di raccolta, attraverso un processo di estrazione a freddo da olive ancora non pienamente mature raccolte in ottobre. Questo accorgimento consente di conservare i preziosi residui di polpa di oliva che donano all’olio un sapore di oliva appena rotta in frantoio, semplicemente unico.
Caratterizzato da un gusto fresco ed erbaceo, il nostro l’olio extravergine di oliva è ricchissimo di polifenoli ed è particolarmente indicato per il condimento a crudo. Si tratta di un olio di ottima qualità di colore verde smeraldo con riflessi dorati, il sapore è fruttato, con note di carciofo e mandorla fresca appena sgusciata.

GRAPPA BIANCA MORBIDA DI MAREMMA
Ottenuta dall’attenta selezione di pure vinacce

La nostra Grappa Morbida di Maremma è una grappa di qualità, ottenuta da un’attenta selezione delle nostre vinacce di Sangiovese.
Le vinacce mantengono tutte le caratteristiche del vino e del terroir di provenienza, ed essendo state sottoposte a lunghe macerazioni, sono anche ricche di alcool e profumi. La grappa è distillata ed imbottigliata con metodo artigianale discontinuo per conto nostro dalla Nannoni Grappe s.r.l., azienda artigianale premiata con il massimo riconoscimento dei 5 Grappoli nella guida Le Migliori Grappe d’Italia Bibenda 2017. Le vinacce, dopo la torchiatura, vengono passate nei tradizionali ‘alambicchi a vapore’, conservando integri gli aromi e i profumi del vitigno originale.
Durante la distillazione vengono eliminate le parti impure, in modo che la grappa diventi limpida. Posta poi in botti di legno pregiato, la grappa viene lasciata invecchiare per anni in apposite cantine. Nel corso di questa stagionatura, la grappa acquista un profumo secco e delicato e un sapore gradevole, pulito. La qualità della materia prima, unita al metodo meticolosissimo di lavorazione tradizionale, conferiscono al nostro prodotto caratteristiche uniche.

In vendita:shop Poggio La Luna