Il Prosecco della storica famiglia Biasotto si conferma il migliore in Italia

  Data: 04/10/2017     Autore: Vinum - Solo Produttori

E' da diversi anni che il Prosecco Andrea Biasiotto viene elencato tra i migliori d'Italia e continua a conquistare numerosi riconoscimenti sia in Italia che all'estero. Dopo la medaglia d'argento al G&G Silver Award 2015 infatti è risultato il Miglior Prosecco DOC d’Italia nell’Annuario 2016 e nell’Annuario 2017 dei migliori vini italiani di Luca Maroni.
Il prosecco ha ottenuto un punteggio di 92 su 99 e viene definito tra quelli maggiormente inossidati e cristallini.
L'azienda Biasiotto produce e vende vini e vini spumanti da ben 4 generazioni e nella procedura del suddetto prosecco c'è tutta l'esperienza e la passione di chi ama il proprio lavoro. 
Procedura:
Per essere il miglior prosecco d'Italia infatti la produzione deve essere attenta e precisa in tutte le sue fasi.
Dopo la vendemmia l’uva viene versata in un rimorchio in acciaio inossidabile e subito dopo trasferita alla diraspa/pigiatrice, che separa i raspi dagli acini. prendendo e pigiando questi ultimi.  Il pigiato viene dunque inserito all'interno della pressa soffice che estrae tutto il mosto senza effettuare pressioni elevate e separando in maniera defnitiva le bucce dalla parte liquida.
Il mosto viene poi trasferito nelle vasche di acciaio a temperatura controllata dove inizia la fermentazione alcolica dopo l’aggiunta di lieviti selezionati. Quest’ ultima fase è importantissima e determinante per il bouquet finale del prodotto (temperatura di fermentazione 18°C). Si ottiene il prodotto base per la produzione dello spumante che, aggiunto di zucchero di canna e di lieviti selezionati, va in autoclave per la rifermentazione e la presa di spuma. Una volta ottenuto lo spumante, si raffredda il tutto a circa -2 C° per un periodo che va da 1 a 3 mesi, sempre a contatto con la feccia nobile di rifermentazione. Ultima fase l’imbottigliamento, eseguito ovviamente con macchinari in acciaio isobarici previamente sterilizzati a vapore e senza l’ausilio di alcun prodotto chimico.

Il risultato è un prodotto dal gusto gradevole e arricchito dalla fermentazione naturale, con sensazioni olfattive invitanti.
Il sapore tipico del Prosecco appaga l’esigenza del consumatore appassionato. 
Guarda la scheda del Prosecco Spumante Extra Dry Andrea Biasiotto D.O.C Millesimato

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies



Altri articoli

TAGS

Prosecco spumante extra dry andrea biasotto millesimato il prosecco migliore in Italia classifica migliori prosecchi