Podere Nannini, si racconta tra la tradizione della Val di Cornia e il romantico mare..

  Data: 03/10/2017     Autore: Vinum - Solo Produttori

La nostra azienda nasce alla fine degli anni '60, quando Marsilio e Antonio Nannini acquistarono il terreno in loc Casalvolpi a Riotorto, attratti dalle caratteristiche della terra e dal clima influenzato dalla vicinanza del mare.
Da anni, ormai, è Guidi Giordano Bruno che, insieme alla famiglia, gestisce il Podere Nannini continuando il lavoro iniziato dal suocero e dallo zio, aiutandosi con nuove metodologie e avvalendosi della professionalità dell'enologo Matteo.
Il legame con la terra e la passione per il vino, che da sempre ci tengono uniti al territorio della Val di Cornia, si riflettono nella qualità dei nostri prodotti, che nascono dal rispettto per le abitudini e tradizioni della Maremma Toscana. 
 Il Podere Nannini si estende su 9 ettari di terreno. Le vigne occupano 3 ettari e si sviluppano su una zona pianeggiante a 3 km dal mare, con filari esposti a NW-SE, su un terreno sabbioso/argilloso di medio impasto e ricco di minerali, tipica espressione dei terreni della Maremma.
Il sistema di allevamento è a cordone speronato per i rossi, Sangiovese, Ciliegiolo e Canaiolo, e ad archetto per i bianchi, Vermentino, Verdicchio e Trebbiano.
I nomi e le immagini sulle etichette dei nostri vini sono pensati per mantenere un attaccamento al territorio dal quale sono nati, per cui dalla loc Casalvolpi non potevano che nascere il Volpato Bianco, il Volpato Rosso e Esopo, dal celebre ideatore di favole di origine greca, che tra le tante novelle scrisse anche "La Volpe e l'Uva".

Alessandro

Altri articoli

TAGS

vinum podere nannini amore vino vino toscano segreti del vino vino maremma wine tuscany wine secret wine vino vino biologico vino organico vino naturale vino tinto italian wine